previous arrow
next arrow
Slider

Progetto18marzo è una piccola azienda individuale trentina, si occupa di illustrazione,
grafica, lavori in carta e materiali riciclati, realizzando principalmente biglietti a mano
e lavori su commissione, in ambito privato e aziendale.

Carta, elementi naturali e materiali di recupero, selezionati con cura,
sono alla base di ogni progetto e dell’etica lavorativa seguita sin dall’inizio.
La produzione è quasi tutta eseguita a mano, in uno studio a pochi chilometri da Trento,
in piccole quantità limitate e sempre diverse fra loro.

Per rimanere in contatto con le proposte e le attività è possibile iscriversi alla newsletter
di progetto18marzo o seguire i canali social Instagram e Facebook.

 

Con il museo Muse di Trento sono in programma
2 giornate intere di workshop all’aperto, in estate,
nella loro sede territoriale al Giardino Botanico Viote
sul monte Bondone, a pochi chilometri da Trento.
Sabato 29 giugno 2019 e sabato 7 settembre 2019, dalle 9.30 alle 17.00.
Informazioni e dettagli alla pagina workshop.

 

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva