SCELTE & ETICA PROGETTO18MARZO

Ogni lavoro è realizzato interamente a mano, salvo alcune eccezioni,
dal taglio, all’assemblaggio, all’illustrazione fino al confezionamento,
per un prodotto finale 100% made in Italy.

Si utilizzano pigmenti e colori Maimeri, Windsor & Newton  e Lukas di alta qualità
su base in carta riciclata o FSC: una certificazione internazionale,
indipendente e di parte terza, specifica per il settore forestale
e i prodotti (legnosi e non legnosi) derivati dalle foreste.
Un’attenzione particolare volta all’ambiente e all’evitare inutili sprechi di materiale,
riutilizzando il più possibile ciò che già è disponibile.

Progetto18marzo realizza a mano anche gli espositori
per i propri rivenditori, utilizzando materiali recuperati e riciclati,
selezionati con cura, su misura e secondo le richieste del cliente.

I lavori progetto18marzo si trovano in vendita in alcuni negozi di Trento e provincia
e in altri punti vendita fuori regione.
Si realizzano e si vendono anche direttamente, a privati,
contattando progetto18marzo a questo link.

 

SERVIZI E PROPOSTE LAVORATIVE

Progetto18marzo realizza a mano partecipazioni, ringraziamenti, inviti
e annunci personalizzati su richiesta, seguendo indicazioni e preferenze di chi li commissiona,
incontrandosi e parlandone di persona.
Essendo realizzati a mano hanno tempistiche di progettazione e consegna più dilatati
rispetto a prodotti stampati e creati digitalmente:
è consigliabile richiedere un incontro anticipato rispetto alla data di consegna voluta.

Informazione a questo link.

   

   

 

Progetto18marzo realizza a mano menù, listini e buoni acquisto per attività,
personalizzati e su misura, utilizzando pigmenti e colori di alta qualità
su base in carta e cartoncini riciclati o certificati FSC.
Ogni lavoro risulta diverso e unico, mai ripetuto da una commissione all’altra.

 

       

 

Per qualsiasi chiarimento o informazione non esitate a contattare
progetto18marzo, qui il link.

Grazie, Lorenza & progetto18marzo

 

 

 

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva