home

 

 

 

Progetto18marzo è una piccola azienda individuale trentina, nata nel 2015.
Si occupa di illustrazione, fotografia, grafica, lavori in carta e materiali riciclati,
realizzando principalmente biglietti a mano e lavori su commissione.

Carta, elementi naturali e materiali di recupero, selezionati con cura,
sono alla base di ogni progetto e dell’etica lavorativa seguita sin dall’inizio.

Si utilizzano pigmenti e colori Maimeri, Windsor & Newton  e Lukas di alta qualità
su base in carta riciclata o certificata FSC.

Laboratori e corsi formativi, incentrati sul riciclo e sul lavoro manuale,
fanno parte delle proposte lavorative di progetto18marzo:
organizzati in negozi, musei o spazi adatti a ospitare attività manuali,
possono essere richiesti anche privatamente,
accordandosi su temi, modalità e orari.

 

 

 

 

Durante l’anno vengono inviate alcune newsletter
di carattere unicamente lavorativo e legate alle attività proposte,
con la possibilità, in ogni momento, di togliere il proprio nome dalla mailing list
e non essere più contattate/i qualora si cambiasse idea.
Per iscriversi cliccare qui.

Grazie.

 

 

 

 

FACEBOOK | INSTAGRAM | PINTEREST

 

Privacy Policy e utilizzo Cookies

 

 

 

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva