Blog

è per questo che vale così tanto

 

In una scena del film “C’è posta per te” del 1998, Tom Hanks, che impersona
un ricco imprenditore, sta parlando con il commesso della piccola libreria gestita da Meg Ryan.
Quest’ultimo gli sta spiegando che il pregio del libro appena preso dallo scaffale
è quello di avere le pagine illustrate a mano.
Tom Hanks dice “È per questo che costa così tanto?”
e il commesso risponde “È per questo che vale così tanto”.

 


I lavori fatti a mano di qualsiasi genere siano, se realizzati secondo standard
etici sostenibili e rispettosi verso chi lavora e verso l”ambiente,
hanno spesso un costo maggiore rispetto a quelli prodotti in serie.


Dietro ogni lavoro artigianale, fatto a mano e specie se prodotto da attività
piccole e indipendenti c’è sempre un lungo processo produttivo
in termini di tempo, pazienza e di cura dei dettagli
che alle volte sfugge soffermandosi solo sul costo finale più elevato.

Anche i miei lavori progetto18marzo nascono in questo modo.
I biglietti e i segnalibri, ad esempio, non sono acquistati già tagliati ma vengono
rifilati uno ad uno partendo da fogli di carta 100×70.

Una volta ottenuti i formati desiderati vengono piegati e i lati sono
lisciati su ogni bordo per renderli omogenei e non frastagliati al tatto e alla vista,
come si vede nella foto qui sotto.

Le illustrazioni sono poi realizzate a mano ad acquerello, tempera, pastelli,
china, collage o altre tecniche e su ogni lavoro vengono impresse dicitura
e firma a mano che ne attestano la fattura artigianale.

 

Ogni lavoro è controllato con cura e attenzione e viene poi confezionato
per renderlo adatto alla vendita: anche questo processo è fatto a mano
e non per mezzo di macchinari automatizzati.

Anche i cartellini e le strisce esplicative che accompagnano i lavori sono stampate con
formula eco su carta riciclata o recuperata e tagliati sempre a mano.

Sto pian piano cercando di ridurre l’utilizzo di materiale
plastico per imballare i lavori: trattandosi di prodotti delicati necessitano di una copertura
per poter essere visionati e non rovinati da chi li prende fra le mani
ma ad oggi è ancora difficile riuscire a trovare una protezione ecologica
relativamente economica, che non accresca troppo il prezzo di vendita finale.

Anche le consegne ai negozi qui in Trentino sono quasi tutte fatte di persona.

 

Grazie per l’attenzione e grazie soprattutto a chi acquista i miei lavori
sostenendo così sia la mia attività che quella dei negozi che la ospitano
e che credono nella produzione limitata e non in serie.

Buona estate a tutte e tutti.

Grazie, Lorenza

WWW.PROGETTO18MARZO.IT
FB progetto18marzoIG progetto18marzo
NEWSLETTER